Verso Milan-Bodø/Glimt: l’obiettivo principale è rimanere concentrati

© foto Zlatan Ibrahimovic, doppietta contro il Bologna - foto Image Sport

Con l’improvvisa notizia della positività di Ibrahimovic, il compito di Pioli sarà quello di tenere alta la guardia, onde evitare sorprese

Una notizia che arriva a poche ore dal fischio d’inizio di una partita importante può destabilizzare l’ambiente, soprattutto se poi la notizia in questione è quella relativa alla positività al Covid-19 di Zlatan Ibrahimovic.

Senza Ibra, senza Rebic e senza Leao, toccherà al giovane Colombo caricarsi il peso dell’attacco sulle spalle ma il cruccio maggiore che avrà Stefano Pioli questo pomeriggio non sarà tanto tecnico bensì motivazionale; il tecnico del Milan dovrà infatti cercare di tenere alta la soglia dell’attenzione della squadra onde evitare che la sfida con il Bodø/Glimt possa diventare l’ultima in Europa per quest’anno.