Torino-Milan, Cutrone tra i titolari: per la difesa Gattuso ha fatto una scelta

© foto www.imagephotoagency.it

Gattuso contro il Torino ripropone Cutrone dal primo minuto, il resto della formazione rimane identico, soltanto in difesa il rientro di Bonucci costringe ad una scelta

Periodo storico dall’andamento diametralmente opposto per Torino e Milan, la squadra di Mazzarri dopo una breve flessione è tornata in palla e sprintosa, 3 vittorie consecutive ed un pareggio a cancellare le 4 sconfitte di fila e le proteste del popolo granata. Il Milan deve fare i conti invece con 3 pareggi nelle ultime 3 gare, un po’ poco per puntare alla Champions, i punti dal quarto posto sono sempre 8, l’occasione era da cogliere contro il Sassuolo, forse il più grande rammarico, tolti i segni X contro Inter e Napoli. Domani a Torino, Gattuso avrà a disposizione l’intera rosa, la solita verrebbe da dire, ad eccezione di Romagnoli ancora infortunato. Al suo posto confermato Zapata e non Musacchio, il colombiano farà coppia con Bonucci, rientrante dalla squalifica. sulle corsie laterali, Calabria a destra e Rodriguez a sinistra. Confermato anche il centrocampo con Biglia in Regia, Kessie a destra e Bonaventura a sinistra. In attacco spazio a Cutrone dal primo minuto, con Andrè Silva pronto a subentrare. Sulle corsie laterali Calhanoglu e Suso.

Mazzarri conferma Ljajic titolare a supporto di Iago Falque e Belotti, mentre a centrocampo Obi si candida a far riposare Rincon. Rientrato l’allarme per N’Koulou: sarà regolarmente al suo posto nella difesa a 3 completata da Burdisso e Moretti.

TORINO (3-4-1-2): Sirigu; N’Koulou, Burdisso, Moretti; De Silvestri, Baselli, Obi, Ansaldi; Ljajic; Iago Falque, Belotti. All. Mazzarri

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Zapata, Rodriguez; Kessiè, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu. All. Gattuso

Articolo precedente
BonucciDa Montella a Gattuso, tutta la verità di Bonucci tra passato e futuro
Prossimo articolo
Biglia, ora c’è e si sente: il centrocampo è suo ma il futuro appare incerto