Tchouameni, il nuovo Matuidi classe 2000 del Bordeaux: il Milan l’ha in pugno

Tchouameni
© foto Youtube

Tchouameni è in dirittura d’arrivo come possibile terzo acquisto under 19 per il Milan di Elliott, nell’affare potrebbe rientrare anche un Primavera

Come sottolineato da Gazidis, Leonardo e Maldini in conferenza stampa il Milan continuerà a muoversi nel prossimo futuro per aggiungere alla propria rosa giovani talenti dall’enorme potenziale che possano incrementare il valore della squadra su una prospettiva di lungo termine. Dopo gli acquisti del difensore centrale Tiago Djalo (dallo Sporting) e Leroy Abanda (Monaco) ora i rossoneri starebbero puntando un terzo neo-maggiorenne: il classe 2000 Aurelien Tchouaméni. Nato in Francia ma di origini camerunensi, Tchouaméni è il classico regista di nuova generazione abilissimo nel gestire il possesso palla con passaggi precisi e di prima. Non un piede raffinatissimo ma tanta quantità per il centrocampista francese bravo anche all’occorrenza a spingersi in avanti con sovrapposizioni interne o azioni di forza palla al piede.

A differenza degli altri giovani talenti citati Tchouaméni ha già una valutazione piuttosto alta per aver disputato 6 partite nel massimo campionato francese. Il Milan vorrebbe farlo rientrare nell’operazione che porterà Bellanova al Bordeaux aggiungendo circa 7-8 milioni di euro di tasca propria per accaparrarselo. In patria in molti ha ricordato Patrick Vieira per via di quel passo dinoccolato che contraddistingue entrambi ma qualche simiglianza la si può riscontrare anche con il più recente Matuidi.