Stefano Borghi: «Calha e Colombo lanciano il Milan ma quanta fatica…»

© foto Il Milan supera l'ostacolo Bodo/Glimt - foto Image Sport

Il noto telecronista ha commentato la sfida vinta seppur a fatica del Milan in cui alla ribalta è salito Hakan Calhanoglu

Come ormai consuetudineStefano Borghi, tramite il suo canale Youtube ha commentato la vittoria del Milan contro il Bodø/Glimt di ieri sera.

Queste le parole del telecronista di DAZN«Il Milan aveva di fronte una buccia di banana e alla fine c’è voluta anche un po’ di fortuna perché l’errore al 92′ è stato marchiano e ai supplementari sarebbe stata ulteriore fatica per i rossoneri. Però ieri il Milan ha esaltato due figure su tutti; quella di Calhanoglu, ormai centralissima. A 26 anni ha raggiunto la maturità e i numeri dicono che si trova nel momento migliore della sua carriera. L’altro eroe della serata milanista è Lorenzo Colombo, l’attaccante che si è ritrovato da un momento all’altro a dover sostituire Ibrahimovic. Direi che Colombo ha risposto ruggendo perché non solo questo 18enne è andato in gol al suo esordio europeo ma ha dato anche dimostrazione delle sue caratteristiche».