Connettiti con noi

Editoriali

Stadio Milan a Sesto senza l’Inter? Non vedo perché no

Pubblicato

su

Uno dei primi nodi da sciogliere per la nuova proprietà è quello dello stadio; prende sempre più piedi l’ipotesi solitaria a Sesto

La querelle legata al nuovo stadio di Milano sta ormai diventando estenuante, specie per quel che riguarda il braccio di ferro con il Comune di Milano sull’ipotesi San Siro. Il progetto e l’iter burocratico sono ormai impantanati da mesi ed anche la compartecipazione dell’Inter sembra essere ogni giorno di più un ostacolo anziché un vantaggio.

Sulla base di questo, la nuova proprietà RedBird sembra intenzionata ad orientarsi verso l’ipotesi solitaria a Sesto San Giovanni, dove l’amministrazione comunale sembra aver maggior predisposizione in tal senso. Quest’ipotesi, però, ha riscontrato da subito un gradimento altalenante da parte dell’opinione pubblica, in particolar modo per due aspetti: il primo è legato al fatto che il Milan così facendo diventerebbe la squadra di Sesto e l’Inter quella di Milano (campanilismo a go-go insomma) mentre l’altro aspetto è legato al fatto, decisamente più concreto, che costruirsi uno stadio da soli vuol dire caricarsi di costi ed oneri raddoppiati.

Tralasciando l’aspetto meramente campanilistico, la lettura della parte economica potrebbe essere fuorviante. Nel senso, sì è indubbio che il Milan andrebbe a spendere di più ma è altrettanto vero che, ad aspettare che si risolva lo stallo legato a San Siro, il club rossonero rischia di perdere soldi oltre che tempo mentre partendo con i lavori a Sesto, si potrebbe prima iniziare a generare quegli introiti che solo uno stadio di proprietà può garantire (Juventus docet, ndr). Per cui, se davvero si ritiene l’ipotesi Sesto praticabile (e soprattutto redditizia) non c’è tempo da perdere; che si inizi subito e senza guardarsi alle spalle. Ci si dimentichi di San Siro e si parta spediti verso uno stadio tutto rossonero, carpe diem come dicevano i sempre saggi latini.

Milan News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 48 del 07/09/2021 – Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. – PI 11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a A.C.Milan S.p.A. Il marchio Milan è di esclusiva proprietà di A.C. Milan S.p.A.