Salvini zittisce Leonardo: «Bizzarro lamentarsi dei razzisti»

Salvini
© foto www.imagephotoagency.it

Matteo Salvini critica le parole di Leonardo dopo la sconfitta del Milan con la Lazio: il vice-Premier definisce “bizzarro” l’atteggiamento del brasiliano

Intervenuto a margine di un comizio elettorale tenutosi a Catania, Matteo Salvini ha anche parlato delle recenti polemiche scaturite dopo Milan-Lazio di Coppa Italia e delle dure critiche di Leonardo ai cori razzisti dei tifosi laziali: «Ho letto l’intervista a Leonardo che chiedeva la sospensione della partita dell’altra sera per qualche coro di qualche imbecille. I cori di qualche imbecille non vengono stoppati con la sospensione delle partite, ma dal 99% dei tifosi che sono educati e rispettosi. Che un dirigente di una squadra prestigiosa come il Milan -aggiunge- si attacchi alla sospensione delle partite e faccia polemiche con gli arbitri, da tifoso, da italiano e ministro mi sembra bizzarro». 

Salvini non sembra voler in alcun modo rilanciare la polemica riguardo il razzismo negli stadi glissando con un “bizzarro” per le dure critiche mosse da Leonardo all’indomani del match di Coppa Italia per i cori razzisti dei tifosi della Lazio nei confronti di Bakayoko. Il dirigente rossonero aveva espressamente chiesto un intervento delle istituzioni che, oggi attraverso Salvini, hanno “risposto”.