S. Rossi: «Le aspettative erano altre, Boban e Maldini…»

© foto Sebastiano Rossi, 929' di imbattibilità in carriera - Claudio Villa/Allsport

Sebastiano Rossi ha commentato l’attuale situazione del Milan e il momento che sta attraversando la società

Sebastiano Rossi ha commentato l’attuale situazione del Milan e il momento che sta attraversando la società: «Io parlo di rendimento di squadra perché altro non posso dire non essendo al corrente di altro. Penso che le aspettative fossero ben altre però questa è una squadra giovane e spero che la società possa nei prossimi anni ricostruire una squadra all’altezza del suo nome e del suo blasone per riportarla in alto, dove merita» ha dichiarato l’ex portiere a Il Giornale.

Sulla situazione di Boban e Maldini da dirigenti: «Maldini e Boban sono stati grandi in primis due grandissimi calciatori e in secondo luogo sono grandi miei amici. Al di là di questo io non sono certo che Boban sia stato cacciato e non sono certo che Maldini sarà cacciato. A mio avviso, conoscendoli, la decisione di lasciare l’ha presa Zvone e in futuro, nel caso la prenderà, sarà Paolo a decidere se rimanere o meno. Sono ragazzi troppo onesti per fingere e stare in una situazione di mezzo, lo dico perché li conosco bene».