Rossoneri in nazionale, ecco come sta andando lontano dai confini italiani

© foto www.imagephotoagency.it

Lontano dall’Italia, i rossoneri registrano alti e bassi per alcuni dei giocatori impegnati con le rispettive nazionali.

L’Italia di Donnarumma e Bonaventura (gli unici due rossoneri schierati da Mancini) non va oltre l’1-1 con la Polonia, una gara risvegliata soltanto nel finale, grazie all’ingresso di Federico Chiesa. Va peggio invece alla Turchia di Calhanoglu: nonostante i 90 minuti personali, la squadra dell’esterno di Gattuso esce sconfitta 2-1 da una Russia ancora in palla dopo l’ottimo mondiale tra le mura di casa. Partita di apertura inserita nel Gruppo 2 di Lega B della Nations League. Sorride Laxalt, anche per lui 90 minuti, protagonista in America del sud, netto 4-1 dell’Uruguay contro il Messico in amichevole.

Sabato 8 saranno 2 gli altri  rossoneri impegnati: Rodriguez e Suso. La Svizzera, nel Gruppo 2 di Nations League, alle 18.00 se la vedrà contro l’Islanda all’AFG Arena di San Gallo. La Spagna, nel Gruppo 4, alle 20.45 affronterà l’Inghilterra al Wembley Stadium di Londra.

Articolo precedente
FabregasMilan, idea Fabregas: perchè no? Il giocatore ha ancora caratteristiche importanti
Prossimo articolo
Ricardo RodriguezRodriguez, Psg? L’esterno racconta la sua verità: un segnale chiaro per il futuro