Roma-Milan 0-0: pareggio da Big del Milan all’Olimpico

© foto www.imagephotoagency.it

Tabellino LIVE: FINALE
[Premi F5 per aggiornare]

ROMA-MILAN 0-0
Marcatori:
ROMA: De Sanctis; Maicon (80′ Torosidis), Manolas, Yanga M’Biwa, Holebas; Nainggolan, De Rossi (73′ Destro), Keita; Gervinho, Totti, Florenzi (66′ Ljajic).   A disp.: Lobont, Curci, Somma, Cole, Emanuelson, Torosidis, Paredes, Strootman, Ljajic, Iturbe, Borriello, Destro.   All. Garcia
MILAN: Diego Lopez; Bonera, Mexes, Zapata, Armero; Poli (80′ Muntari), de Jong, Montolivo; Honda (72′ Alex), Menez (87′ El Shaarawy), Bonaventura.   A disp.: Abbiati, Agazzi, Albertazzi, Alex, Zaccardo, Essien, Muntari, Saponara, El Shaarawy, Niang, Pazzini, Torres.   All. Inzaghi
Ammoniti: 38′ Armero, 67′ De Jong, 86′ Mexes (Milan); 60′ Maicon, 63′ Florenzi, 73′ De Rossi, 86′ Destro (Roma)
Espulsi: 69′ Armero

 

I Precedenti: 

Uno dei match più caldi della Serie A quello tra Roma e Milan, che ha sempre infiammato i cuori romanisti e rossoneri. Per il Milan c’è una tradizione favorevole nelle 81 sfide di campionato giocate nella Capitale, frutto di 27 vittorie contro le 24 della Roma. Nel mezzo ci sono 30 pareggi tra le due squadre sempre capaci nel bene e nel male di regalare emozioni a non finire e proprio dall’ultimo pareggio è giusto partire.

Stagione 2010/11, sabato 7 maggio: Roma-Milan 0-0. Si giocava di sabato sera esattamente come accadrà nelle prossime ore. Un risultato che all’apparenza non dirà nulla ma in realtà significherà tanto per i giocatori allenati da mister Allegri visto che al termine dei 90 minuti arriverà la matematica conquista del 18esimo scudetto. Le partite contro Totti e compagni hanno spesso avuto il tricolore in palio ma quel Milan era irraggiungibile per chiunque.

Alla stagione 2011/12 risale invece l’ultimo successo milanista per 3-2. Il sabato è il giorno ideale per questa sentitissima sfida visto che era sabato anche il 29 ottobre del 2011 ma ci si affrontava nel pomeriggio. All’Olimpico apre Ibrahimovic al 17′ minuto ma Burdisso pareggia subito i conti al 28′. Non passano due minuti che Nesta al 30′ fa il 2-1 per poi giungere al secondo tempo con i gol nuovamente di Ibrahimovic al 78′ e Bojan all’88′.

Le ultime due stagioni hanno invece un sapore più amaro essendo arrivate due sconfitte pesanti per i rossoneri. Nel 2012/13 altro sabato, 22 dicembre, Milan travolto per 4-2 dai gol di Osvaldo al 13′, Burdisso al 23′ e Lamela al 30′ e al 61′. Le reti di Pazzini su rigore all’87′ e Bojan (passato al Milan) all’88′ servono per affievolire la batosta.

Nuova sconfitta nel 2013/14 ma stavolta di venerdì. Il 25 aprile la Roma vince 2-0 con gol di Pjanic al 43′ e Gervinho al 65′. Giallorossi i quali perderanno poi la contesa per il titolo nelle ultime giornate contro la Juventus mentre gli uomini di Seedorf resteranno fuori dall’Europa.

Articolo precedente
Roma-Milan: Poli vince il ballottaggio con Muntari
Prossimo articolo
Franco Baresi: “Possiamo mettere in difficoltà la Roma”