Connettiti con noi

News

Repubblica, Pioli: «Ibra, professionista puro.Tutti abbiamo imparato da lui»

Alessandro Sgamma

Pubblicato

su

Repubblica, una lunga intervista rilasciata da Pioli nella quale dichiara tutta la propria passione nel lavoro affrontato fino ad ora

Repubblica, una lunga intervista rilasciata da Pioli nella quale dichiara tutta la propria passione nel lavoro affrontato fino ad ora.

SU IBRAHIMOVIC- «In una stagione non tutto fila liscio. Ma lui rende tutto facile. È sbagliato riferirsi all’età, è un professionista al 100%. Ha insegnato ai giovani la serietà, la competitività in ogni singolo allenamento. È il primo ad arrivare e l’ultimo ad andare via. Sono segnali fortissimi. Zlatan ha un grande rispetto dei ruoli. Mi informavo delle sue condizioni atletiche dopo l’inattività. In uno dei quei confronti lui mi disse: tu decidi e io rispetterò sempre le tue scelte. Tutti abbiamo imparato da lui. È l’esempio quotidiano di come si resta ad alto livello. Insegna a non accontentarsi mai».

SUL RINNOVO- «Il rinnovo di Ibra? Io all’esterno posso sembrare misuratissimo, ma sono molto esigente: le motivazioni c’erano anche prima di Ibra. Però, quando c’è una presenza così carismatica, il compito è facilitato. Lui ha alzato la competitività: per un passaggio sbagliato nel torello si infuria. Paolo, Gazidis, Massara, io, tutti siamo convinti che debba continuare con noi. Dalla trattativa economica è giusto che io resti fuori, ma siamo tutti consapevoli di quello che ha dato».

Advertisement