Rebic, presentazione convincente. Ora tocca al campo

Presentazione Rebic
© foto www.imagephotoagency.it

Una maglia da titolare lo aspetta, ma prima lavoro e sacrificio

Il nuovo arrivato in casa Milan, Ante Rebic, è pronto a guadagnarsi il campo e l’affetto dei tifosi che sembra già elevatissimo. L’esordio si avvicina per il croato, pronto a lottare fin da subito nelle gerarchie di Giampaolo per diventare ben presto un elemento insostituibile. In questi giorni, ha lavorato sia in gruppo che a parte con un preparatore. Lo staff ha sottoposto il calciatore a diversi test per verificare la condizione fisica e il potenziale sotto intensità. La risposta è stata positiva, con il suo sguardo in conferenza, Giampaolo potrà contare sull’apporto del ragazzo già nella trasferta di Verona.

Tre punti e poi testa al derby

Le prove di formazione e modulo in questa settimana non sono mancate, anzi: Giampaolo ha riprovato il 4-3-1-2 tra lunedì e martedì, infine è stato protagonista il 4-3-3 che parrebbe al momento la soluzione finale da adottare contro l’Hellas. Una gara delicata, un campo non semplice da sempre nella storia del Milan, che fatica a tornare con i tre punti dal Bentegodi. Chissà, forse è arrivato finalmente il momento di Piatek che purtroppo non segna in trasferta dalla partita di Torino. Il gol ridarebbe una scossa positiva sia ai tifosi ma anche all’umore del polacco, apparso molto concentrato negli ultimi giorni, a Milanello.