Rassegna stampa del 15 aprile 2018

Stampa Rassegna
© foto @Twitter

La rassegna stampa dei quotidiani sportivi nazionali del 15 aprile 2018 di MilanNews24: ecco le prime pagine di Corriere dello Sport, Tuttosport e Gazzetta dello Sport

Tuttosport

In prima pagina c’è spazio alla sfida tra Milan e Napoli: Allegri e furiosi, aspettando un Ringhio. ore 18, riparte la volata scudetto con il Napoli che sfiderà alle 15 il Milan al Meazza. Zapata-Musacchio, la strana coppia sudamericana che dovrà cercare di contenere le scorribande di Mertens, Insigne e Callejon: i due difensori non si vedevano dal primo minuto dalla sfida al Craiova ma hanno un’alchimia maturata durante l’esperienza comune al Villarreal: nel 2011/2012 giocarono in totale 20 partite, 17 da 90′. Intanto si parla anche del rifinanziamento del debito: Fassone è stato in settimana a Madrid per discutere con alcuni esponenti della comunità finanziaria in modo tale da verificare se ci siano le condizioni per un’intesa.

Corriere dello Sport

In taglio alto, spazio alla sfida di San Siro: «Volatona scudetto. Juve in casa con la Samp. Napoli a San Siro col Milan, mercoledì ancora in campo e domenica scontro diretto: la lunga corsa per il titolo entra nella fase finale». Secondo il quotidiano romano, Gattuso è pronto a lanciare dal primo minuto Nikola Kalinic con Donnarumma che, invece, toccherà la presenza numero 100 in Serie A da quando è al Milan, il più giovane di sempre a raggiungere tale traguardo.

Gazzetta dello Sport

La prima della Gazzetta apre con la sfida Milan-Napoli: «Questa vale tutto. Gattuso-Sarri, classe operaia per l’Europa e lo Scudetto». Gavetta, social, look, classe operaia al potere. Il tecnico rossonero ha dichiarato apertamente di stimare il collega partenopeo. Gattuso, intanto, lancia Kalinic dal 1′: ieri Nikola è stato provato nella formazione iniziale, terzo vero indizio che spinge il croato verso la maglia da titolare. Calhanoglu e Suso saranno gli esterni offensivi, Kessie, Biglia e Bonaventura i tre della mediana, Calabria e Rodriguez i terzini e Musacchio e Zapata i sostituti di Bonucci e Romagnoli.

Articolo precedente
Frank TsadjoutTsadjout, il Milan ha un grande attaccante in casa
Prossimo articolo
FassoneRifinanziamento debito Milan, il viaggio di Fassone a Madrid