Raiola si gonfia il petto e lavora “sottotraccia” per Donnarumma

Raiola
© foto www.imagephotoagency.it

Mino Raiola si autocelebra come “inventore” del calciomercato e lancia un velato messaggio al Milan per Donnarumma

Intervistato da SportVoetbalMagazine, Mino Raiola, procuratore di ben 4 calciatori attualmente al Milan ha così parlato: «Non voglio essere arrogante, ma credo di aver creato io questo mercato. Il calcio è diventato uno show, un intrattenimento. In più di 25 anni in cui sono attivo, ho inventato il calciomercato. È diventata una industria enorme, a cui ho dato colore senza mai stare zitto e stando sempre in piedi davanti ai miei giocatori. È come un musical: il 1° gennaio il teatro pare, le tende si alzano e inizia la muisca. Ma dietro le scene, i protagonisti si sono esercitati per sei mesi. È quello che succede a noi». 

Un modo di fare, quello di Raiola, che preoccupa leggermente tifosi e dirigenti del Milan in attesa di capire quale sarà il destino di Donnarumma, Romagnoli, Bonaventura e Ibrahimovic. A tenere banco più di tutti è sicuramente la posizione dell’estremo difensore che ha un contratto con il Milan in scadenza nel 2021, se quanto detto da Raiola è vero non è improbabile aspettarsi che già in questi mesi di “calma apparente” il procuratore stia ascoltando altri club.