Rabiot non rinnova col Psg: ora Leonardo può convincerlo a firmare per il Milan

Rabiot
© foto www.imagephotoagency.it

Adrien Rabiot non rinnoverà il proprio contratto con il Psg in scadenza al prossimo giugno, il Milan di Leonardo è pronto a prenderlo

Sembra essersi conclusa la telenovela per Adrien Rabiot, il centrocampista francese ha comunicato al Psg la propria volontà di non rinnovare il contratto in scadenza nel prossimo giugno e da gennaio potrà scegliere liberamente la propria nuova squadra trasferendosi a parametro zero. Il rifiuto di Rabiot a prolungare il proprio contratto costringe ora il Psg a dover sondare il calciomercato per non rischiare di perdere un talento come il giovane francese classe ’95 senza guadagnarci un euro e proprio in questo senso ora il Milan, in cerca di una mezzala con le caratteristiche di Rabiot potrebbe approfittarne consegnando al club parigino un’offerta adeguata da circa 15-20 milioni di euro. Un’operazione low-cost che rappresenterebbe una vera e propria opportunità di calciomercato considerando che la valutazione fatta dal Psg al giocatore è di circa 50 milioni di euro. Il contratto in scadenza però decurta notevolmente le richieste del club francese ma non quelle di Rabiot che vorrebbe un salario da circa 4,5 milioni di euro a stagione.

A facilitare l’operazione Rabiot al Milan potrebbe essere la presenza nella nuova nomenclatura dirigenziale milanista di Leonardo, il brasiliano è stato il primo a far firmare a Rabiot un contratto da professionista durante i suoi anni in Francia e vorrebbe vedergliene sottoscrivere un altro ma questa volta in maglia milanista. Sul centrocampista francese c’è anche la Juventus che però vorrebbe acquisirne il cartellino a parametro zero nella prossima stagione, i rossoneri possono bruciare la concorrenza sui tempi per poter consegnare così a Gattuso una rosa completa arricchita anche dal nuovo ingresso di Bakayoko che domani effettuerà le proprie visite mediche col Milan.

Articolo precedente
Suso CalhanogluMilan, gli esterni non bastano: urgono rinforzi
Prossimo articolo
Ronaldo ricoverato in terapia intensiva: ha la polmonite