Pioli a Milan TV: «Shamrock meglio di noi fisicamente. Chiesa? Si scrivono tante cose»

© foto Stefano Pioli, tecnico del Milan - foto Daniele Buffa/Image Sport

Intervenuto ai microfoni di Milan TV ieri sera, Stefano Pioli si è concentrato sulla sfida disputata contro il Monza e non solo

Intervenuto ieri sera ai microfoni di Milan TV, Stefano Pioli ha così parlato del match disputato contro il Monza: «Ci portiamo a casa un minutaggio importante per tanti giocatori. Preparazione molto stretta con il turno preliminare che si avvicina. Non abbiamo avuto infortuni, abbiamo avuto anche un discreto ritmo. Dobbiamo essere molto concentrati, avrò la squadra completa solo qualche giorno prima del 17. Troveremo una squadra che sta meglio di noi fisicamente, dovremo essere preparati dal punto di vista mentale». 

FORMA FISICA – «Crescerà di partita in partita, è inevitabile. Cerchiamo di giocare spesso anche in allenamento, fra 10.11 giorni non potremo essere al massimo ma cercheremo di essere al meglio per una sfida non semplice».

ROBACK E KALULU – «Bisogna andare con cautela con i giovani, è importante che dimostrino una certa attitudine. Devono ancora dimostrare tante cose».

EMERGENZA DIFESA – «In questo momento abbiamo fuori Romagnoli, Musacchio e Conti, siamo tirati. Sono in costante contatto con l’area tecnica e la società, il mercato è ancora lungo, vedremo che situazioni si potranno creare».

FASE OFFENSIVA – «Ottimi risultati a livello realizzato, bisogna continuare a giocare un calcio offensivo e stringere i denti».

FEDERICO CHIESA – «Si scrivono tante cose in questo periodo, dobbiamo leggere poco e lavorare tanto perché sarà un inizio difficile. Sarà una partita non semplice da affrontare con determinazione».

BAKAYOKO – «State parlando con l’interlocutore sbagliato. Parlo dei giocatori che ho a disposizione».

KALULU, MALDINI E BELLODI – «Non c’è preclusione su nessun giocatore, chi mi dà maggiori garanzie giocherà».