Piatek non è un problema, i gol arriveranno con il gioco di squadra

Piatek
© foto www.imagephotoagency.it

Piatek tornerà al gol quando il Milan avrà trovato i giusti meccanismi con Giampaolo. Non c’è nessun caso intorno al polacco

Kris Piatek non riesce a ritrovare il gol. Ieri ci ha provato, ha anche realizzato una rete poi annullata per fuorigioco. In realtà il problema non c’è, siamo nel precampionato e la condizione non è ottimale. Il polacco ha già dimostrato di essere letale anche con pochissimi palloni a partita: il Milan di Gattuso raramente garantiva l’assistenza giusta al numero 9 rossonero.

C’è chi monta già un caso, ma la verità è un’altra. Giampaolo sta costruendo le basi del gioco rossonero proprio per garantire al Pistolero di rendere al massimo. Niente più palla lunga e pedalare, niente barricate per difendere il risultato. Estro e fantasia al potere, con i vari Paquetà, Leao, Suso e Bonaventura impegnati nel creare azioni pericolose e fornire assist all’ex Genoa.

Le prime uscite del Milan andrebbero valutate proprio in quest’ottica, cioè nell’evoluzione del gioco nel giro di poche settimane. I primi risultati sembrano esserci, Suso è in crescita e Krunic è già in palla. Quando ci sarà più rodaggio siamo sicuri che torneremo a vedere le pistole fumanti. Ne siamo certi.