Pagelle di Milan-Genoa 1-2: Rebic non c’è, Bonaventura ci prova

© foto Rafael Leao destinato alla panchina - foto Image Sport

Pagelle di Milan-Genoa, ecco i voti dati dalla redazione di Milannews24 sulla partita di oggi a San Siro

Ecco le pagelle di Milan-Genoa:

Begovic 6: Poche colpe sui gol degli avversari, impegnato poco per il resto della partita.

Conti 5.5: Sulla sua corsia il Genoa costruisce poco. Il terzino però si propone poco in avanti anche quando il Milan è sotto di due gol (91′ Calabria sv)

Gabbia 5.5: In ritardo sul cross che dà origine al gol di Cassata. Ma in generale il difensore sta crescendo.

Romagnoli 6: Pochi errori in difesa gli valgono la sufficienza. Ci si aspetta di più sia in fase di impostazione sia dal punto di vista caratteriale in partite come queste.

Theo Hernandez 5: Le due azioni dei gol rossoblu arrivano dalla sua parte. Sanabria sguscia via con troppa facilità.

Castillejo 5.5: Si mette in luce con ripiegamenti difensivi e rare iniziative in avanti. Le idee ci sono, ma le triangolazioni riescono poche volte.

Kessie 5: SI dimentica di Cassata e gli permette di realizzare il raddoppio genoano.

Bennacer 6: L’unico che prova a mettere un po’ di ordine, seppur con molta imprecisione negli ultimi metri e in fase di conclusione.

Calhanoglu 5.5: Ci prova nel primo tempo con due tiri verso Perin. Purtroppo la mira è quella che è, le azioni sfumano con un nulla di fatto (72′ Leao 5: Non tocca praticamente mai palla. Fuori dal gioco, non dà una mano neanche in ripiegamento)

Rebic 5: Spaesato e fuori dal gioco, la brutta copia di quello ammirato nelle ultime giornate (56′ Bonaventura 6: Un tiro fuori di un metro, poi un altro che provoca la rete di Ibra in mischia. Ci mette impegno e volontà)

Ibrahimovic 6.5: Isolato per larghi tratti del match, dà segni di frustrazione. Si riscatta con un gol in mischia nel finale.

All. Pioli 5: La squadra aveva un unico dovere: scendere in campo concentrata al di là degli eventi straordinari (porte chiuse e addio di Boban). Non è stato fatto.

GENOA (3-5-2): Perin 6; Romero 6.5, Soumaoro 6, Masiello 6; Biraschi 6.5, Behrami 6 (61′ Jagiello 6), Schöne 6.5 (56′ Sturaro 6), Cassata 6.5, Criscito 6; Pandev 7 (69′ Pinamonti sv), Sanabria 7