Connettiti con noi

News

Nuovo stadio, il Milan con Investcorp pensa al divorzio dall’Inter

Pubblicato

su

Nuovo stadio, il Milan con Investcorp pensa al divorzio dall’Inter. Urgenze differenti tra i due club

Se le difficoltà politico- burocratiche dovessero indurre all’abbandono del progetto San Siro, il Milan potrebbe anche valutare di tagliare il legame con l’Inter e di studiare uno stadio di sua totale proprietà, in modo da non dividere più le spese, ma soprattutto i guadagni.

Alla valutazione non è estranea la trattativa per la cessione della società tra il fondo statunitense Elliott e il fondo arabo Investcorp. Il divorzio Milan-Inter potrebbe essere accelerato dalla natura del fondo arabo, specializzato in investimenti immobiliari e certamente attratto anche dalla complicata ma affascinante ipotesi di restare a San Siro col centro sportivo, spostando Milanello nei 27 mila ettari della Maura, dentro il parco di Trenno, fino a fine 2022 destinati all’ippica e poi comunque a verde. L’ipotesi Sesto San Giovanni resta comunque sempre valida. Anche perché la proprietà cinese di Suning non pare avere la stessa urgenza del Milan. Lo scrive Repubblica.

Milan News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 48 del 07/09/2021 – Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. – PI 11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a A.C.Milan S.p.A. Il marchio Milan è di esclusiva proprietà di A.C. Milan S.p.A.