Napoli-Milan: i top e i flop della partita

Biglia
© foto www.imagephotoagency.it

Facciamo un’analisi del match tra Milan e Napoli. Ecco i top e i flop di ieri sera al San Paolo

La sconfitta di ieri contro il Napoli ha lasciato l’amaro in bocca a Gennaro Gattuso che già pregustava un grande successo al San Paolo. Facciamo un’analisi della partita dando i giudizi sui top e i flop del match.

FLOP

BIGLIA – Un vero disastro per l’ex giocatore della Lazio. Non tocca quasi mai palla durante il primo tempo costringendo Bonaventura ad abbassarsi per fare il regista. Nel secondo tempo perde un pallone dopo l’altro causando la rete partenopea. Gattuso lo toglie per mettere Bakayoko.

CALABRIA – A parte il gol il terzino ha giocato male. Dalla sua parte sfonda spesso e volentieri Mario Rui, si dimentica anche di Mertens in occasione del 3 a 2 azzurro.

DONNARUMMA – Imperfetto in alcuni disimpegni. Vede tardi il tiro di Zielinski e lascia passare il pallone rasoterra per la rete finale del Napoli.

TOP

ZIELINSKI – Il centrocampista del Napoli ribalta il match con una bella doppietta. Gioca da mezzala, ma a volte aiuta Hamsik i nfase di costruzione. Con Carletto promette bene.

BONAVENTURA – Jack segna una bella rete e propizia un paio di azioni pericolose del Milan. Da esterno torna a puntare – con successo – l’avversario. Si sacrifica in fase difensiva.

ROMAGNOLI – Forse è uno dei pochi punti fermi di questo Milan. Sui tre gol non ha responsabilità, per il resto se la cava quasi sempre.

Articolo precedente
Milan, la sconfitta di ieri è figlia della testa
Prossimo articolo
HiguainMilan, serata nera al San Paolo: nuovi acquisti deludenti