Multa al Milan per i cori in Coppa Italia contro il Napoli

san siro
© foto www.imagephotoagency.it

Multa al Milan per i cori di discriminazione territoriale nei confronti del Napoli in Coppa Italia

Multa al Milan – Il giudice sportivo ha multato il Milan con un’ammenda di 20mila euro in seguito ai cori di Coppa Italia contro il Napoli. Non si tratta di insulti di natura razziale bensì, come spiegato nel comunicato ufficiale, di cori di discriminazione territoriale.

I rossoneri sono stati puniti poiché «i suoi sostenitori, prima dell’inizio della gara e durante la stessa, precisamente al 9° ed al 48° minuto del secondo tempo, hanno intonato un coro insultante di matrice territoriale».

La Lega ha deciso di usare il pugno di ferro per eliminare tutti i possibili casi riconducibili a discriminazioni. Il caso Koulibaly ha provocato una maggiore attenzione mediatica in situazioni di questo tipo, anche qualora non ci siano cause razziste alla base. Durante la telecronaca Rai si era già accennato a possibili provvedimenti nei confronti del Milan che in effetti non hanno tardato ad arrivare.

Il Giudice sportivo ha anche commissionato 2 giornate di squalifica ad Edin Dzeko dopo le ingiurie rivolte al direttore di gara in Fiorentina-Roma: tuttavia, la squalifica sarà scontata in Coppa Italia e non avrà effetti sulla prossima sfida tra Roma e Milan.