Milan, trovato il nuovo socio: ora possono arrivare sia Morata che Falcao

Morata
© foto www.imagephotoagency.it

E’ una corsa contro il tempo per il Milan, che il 19 giugno sarà giudicato dall’Uefa e saprà il suo futuro: il socio di minoranza è stato trovato e ora il grande attaccante è più vicino

Mancano pochi giorni, pochissimi e il Milan potrà finalmente capire di più sul suo futuro: il 19 giugno la Uefa si riunirà per emettere la sentenza nei confronti dei rossoneri. Nel frattempo però Li sembra aver definitivamente trovato il socio di minoranza, che lo accompagnerà  nei mesi a venire e il cui nome sarà molto probabilmente svelato già nel consiglio di amministrazione, in programma a Casa Milan venerdì prossimo (ECCO CHI POTREBBE ESSERE IL NUOVO SOCIO).  La presenza di un nuovo azionista di minoranza è cruciale, dal momento che potrebbe concretamente ammorbidire la sanzione dell’Uefa e di conseguenza agevolare la posizione e i progetti rossoneri sul mercato.

Il Milan infatti prosegue imperterrito la caccia al grande attaccante. Se dovessero verificarsi le situazioni favorevoli sopra elencate, allora l’obiettivo di Fassone e Mirabelli può divenire presto una trattativa concreta: in cima alla lista dei desideri da parte dei due dirigenti infatti, secondo quanto riportato da Sky Sport, c’è Alvaro Morata. Il bomber spagnolo è già da tempo seguitissimo dal club di via Aldo Rossi, tanto che l’estate scorsa era stato commissionato l’agente Beppe Bozzo per portare il giocatore a Milanello. L’ex Juventus è reduce da una stagione non esattamente esaltante al Chelsea e ora starebbe cercando una nuova avventura per riscattarsi, probabilmente in Italia, meta favorita anche dalla moglie, e possibilmente al Milan, meta favorita da tutti i tifosi rossoneri. Oltre a Morate però il Milan potrebbe anche intraprendere con Jorge Mendes, mediatore nella ricerca del nuovo socio, uno scambio con il Monaco per portare Radamel Falcao a vestire la maglia rossonera in cambio di André Silva più soldi. Un doppio colpo quello Morata-Falcao che permetterebbe ai rossoneri di effettuare un clamoroso upgrade al proprio reparto offensivo che vedrà probabilmente così la dipartita sia di André Silva che di Kalinic.

Articolo precedente
Maglia allenamento MilanMaglie Milan 2018/19, ecco le immagini ufficiali – FOTOGALLERY
Prossimo articolo
BelottiMilan, è caccia ai bomber: non solo Morata e Falcao. Mirabelli punta anche Belotti