Milan, senti Altafini: «Correa sarebbe un grande colpo, ecco chi sacrificherei»

Correa
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex storico rossonero José Altafini ha commentato il possibile approdo al Milan di Correa, individuando anche un giocatore da sacrificare

Il mercato del Milan è stato intenso e ha visto la rosa allenata da Giampaolo rinforzarsi considerevolmente: acquisti mirati e di qualità, che però non sono ancora sufficienti per considerare il Diavolo un cantiere chiuso e completato. All’appello manca ancora, almeno, un acquisto. Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, José Altafini ha parlato del mercato rossonero, esprimendosi in particolare su Correa, vero obiettivo della dirigenza di via Aldo Rossi, individuando inoltre un sacrificabile eccellente:

«Se arrivasse Correa sarebbe un gran colpo perché porterebbe fantasia, è uno da Milan, ma forse manca ancora qualcosa. Fossi un dirigente sacrificherei Donnarumma: è tra i migliori portieri al mondo, ma da una sua cessione il Milan potrebbe reinvestire una somma importante per affiancare a Piatek un altro uomo gol»

Su Giampaolo – «Mi piace molto Giampaolo, tecnico bravissimo e preparato che meritava di allenare una grande squadra. Sta lavorando per creare un Milan competitivo attraverso il bel gioco: io questa estate ho visto una squadra che non rinuncia mai al palleggio e alla costruzione. I gol, di Piatek e degli altri, arriveranno da Udine in poi, vedrete».