Milan, Scaroni precisa: «Mai parlato della possibilità di demolire San Siro»

Scaroni
© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente del Milan Paolo Scaroni ha voluto fare delle precisazione per quanto concerne la questione stadio e la demolizione di San Siro

La questione stadio nuovo tormenta ormai i tifosi da diversi anni: quanti progetti, idee, piani presentati e poi ritirati si sono susseguiti per poi essere tutti inesorabilmente insabbiati in quest’ultimo periodo? Tantissimi. Questa volta però sembra che si faccio sul serio: Milan e Inter sono fortemente intenzionate alla costruzione di un nuovo stadio di proprietà condiviso. A chiarirlo sono stati il presidente rossonero Paolo Scaroni e l’ad nerazzurro Alessandro Antonello, entrambi a Losanna nella delegazione della candidatura di Milano-Cortina per i Giochi invernali 2026.

Nelle ultime ore c’è stata però un’importante precisazione, all’Ansa, di Scaroni. Il numero 1 del Milan ha infatti voluto aggiustare la mira, in particolar modo prendendo posizione riguardo all’eventualità di demolire San Siro. Queste le sue parole: «Non ho mai parlato della possibilità che San Siro possa essere demolito: il tema non è di nostra pertinenza dal momento che la struttura appartiene al Comune di Milano».