Connettiti con noi

News

Milan Primavera, Nasti e non solo: i migliori talenti di questa stagione

Pubblicato

su

Il Milan Primavera ha chiuso la sua stagione raggiungendo la salvezza. Ecco i migliori giocatori dell’annata rossonera

Un Milan Primavera che chiude con il bicchiere mezzo pieno. La stagione è stata decisamente complicata, come sottolineato dall’esonero di Federico Giunti sul finale, ma quanto meno sono stati evitati disastri. Un’annata che ha visto i rossoneri giocare su tre fronti e che ha permesso di scoprire qualche talento inaspettato. Ecco i migliori:

  • Marco Nasti: Non si poteva non partire da lui. Trascinatore della squadra, arrivato quasi dal nulla per tirare i suoi compagni fuori dalle sabbie mobili. È rimasto infatti fuori fino al 7 novembre, giorno del suo esordio in stagione con il Verona. Da lì in poi non si è più fermato. Per lui il conto segna 18 gol e 8 assist in 29 presenze tra tutte le competizioni. Prima punta famelica ma con l’attitudine a stare sempre nel vivo del gioco. Una stagione da ricordare, segnata anche dal rinnovo di contratto fino al 2026 e dal premio di miglior attaccante del campionato Primavera 1.
Db Milano 01/02/2022 – campionato di calcio Primavera Tim / Milan-Inter / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Marco Nasti
  • Antonio Gala: Tra le note positive c’è anche il centrocampista classe ’04 campano. Ha trovato diverso spazio nel corso dell’annata in virtù sia della sua qualità ma anche per il suo impegno e la sua voglia. Non è mancato neanche in termini di sacrificio. Nel corso della stagione è infatti stato impiegato addirittura da terzino e da esterno di un centrocampo a 4 in casi di emergenza. Il classico giocatore che tutti gli allenatori vorrebbero avere.
Milan Primavera
Milan Primavera, Antonio Gala
  • Sebastiano Desplanches: Il Milan si è piazzato tra le difese peggiori del campionato, ma i demeriti non sono di certo suoi. Ad onor del vero, qualche incertezze non è mancata per lui (soprattutto in Youth League) ma è stata spesso coperta da grandi interventi. Sempre reattivo tra i pali e nelle uscite alte, suo punto forte. Il portiere classe 2003 si conferma tra i più interessanti nel panorama italiano ed il posto da titolare praticamente fisso in nazionale U18 lo conferma
Milan Primavera
  • Chaka Traorè: C’era grandissima curiosità nel vederlo all’opera. Arrivato dal Parma in estate con tanti occhi addosso, il suo talento è uscito a sprazzi. Ma è sotto gli occhi di tutti che si tratta di un ragazzo con una qualità davvero speciale. In una stagione in cui ha vissuto di alti e bassi è riuscito comunque a totalizzare uno score di 9 gol e 6 assist. Il Milan se lo tiene stretto e continua monitorarne la crescita.
  • Andrei Coubis: Un’annata caratterizzata da una costante crescita e dalla soddisfazione delle prime chiamate con la nazionale U18 della Romania e del rinnovo di contratto con il Milan. Un difensore che spicca per il fisico imponente ed in grado di giocare sia da terzino destro che da difensore centrale in un reparto a tre. Atleticamente non ha niente da invidiare a nessuno, da migliorare (e lo farà con il tempo) la sua concentrazione nell’arco dei 90 minuti.
Milan Primavera