Milan, Piccinini: «Cutrone non è Cristiano Ronaldo»

© foto Fonte: Facebook AC Milan

Piccinini, a poche ore dalla partita del Milan contro il Napoli, ha parlato del campionato di Serie A, facendo alcune affermazioni anche sul Milan e su Montella

Piccinini, giornalista di Premium Sport, ha voluto dire la sua sul campionato, parlando anche del Milan e di Montella. Ecco le dichiarazioni del telecronista: «Vincenzo Montella tempo fa ha deciso di licenziare il preparatore atletico: una scelta pretestuosa che è servita solo a gettare fumo negli occhi, ne sono deluso. Se tutto va bene, il Milan riuscirà a piazzarsi al quarto posta ma nulla più. Bisogna capire che il Milan lì in mezzo non ha Modric, Cutrone non è Cristiano Ronaldo e Bonucci non è più un ragazzino»