Milan, per il vice Kessie l’obiettivo è Duncan

© foto www.imagephotoagency.it

Il rossoneri si apprestano ad affrontare le ultime due gare del campionato, cruciali per il destino europeo, ma Fassone e Mirabelli guardano già alla prossima stagione: serve trovare un vice Kessie, contatti con il Sassuolo per Duncan

Il Milan si accinge a concludere una stagione trascorsa tra alti e bassi, che ha visto sfumare troppo presto l’obiettivo Champions League e vede ora pericolosamente insidiato quello Europa League. Quest’anno prima Montella e poi Gattuso hanno puntato spesso e volentieri su alcuni giocatori, che si sono rivelati pedine inamovibili nella formazione titolare dei rossoneri. Tra questi c’è sicuramente Kessie: l’ivoriano, arrivato nella scorsa sessione estiva di calciomercato dall’Atalanta, sul quale il Milan ha investito 30 milioni di euro, è diventato immediatamente perno del centrocampo rossonero. Da inizio stagione il numero 79 rossonero ha giocato ben 52 partite, un’infinità.

Fassone e Mirabelli stanno quindi provvedendo per cercare, nella prossima finestra di mercato, il miglior sostituto possibile. Secondo quanto riporta Tuttosport il profilo più considerato dalla dirigenza rossonera è quello di Alfred Duncan: Mercoledì scorso, riporta il quotidiano torinese, ci sarebbe stato un incontro in un hotel a Roma tra  l’amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali e il direttore sportivo del Milan Massimiliano Mirabelli. Il centrocampista neroverde ha un contratto in scadenza nel 2020 e il patron Squinzi non sembra assolutamente intenzionato a privarsene, richiedendo una cifra altissima per il suo cartellino: 20 milioni di euro. Il club di via Aldo Rossi non è sicuramente disposto ad investire una tale somma, ma l’impressione è che i due club potrebbero comunque giungere ad un accordo, magari a cifre inferiori e tramite l’inserimento di qualche bonus.

Articolo precedente
Milan in difficoltà: Biglia fa una sforzo
Prossimo articolo
Yonghong LiMilan, Ubs nuovo potenziale socio di Yonghong Li