Milan, la firma di Ki è ormai imminente: un altro colpo a costo zero-VIDEO

Fassone Mirabelli
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan ad un passo da Ki Sung Yueng, le parti sarebbero molto vicine alla firma del contratto, si tratta di una soluzione a parametro zero

Dopo Strinic e Reina, secondo quanto riportato questa mattina da Tuttosport, Mirabelli sarebbe ad un passo dal terzo colpo a costo zero. Si tratta di Ki Sung-Yueng, giocatore che il direttore sportivo rossonero conosce bene dai tempi del Sunderland.  Sempre secondo Tuttosport la firma sarebbe ormai imminente, il giocatore arriverebbe in rossonero dalla prossima estate al termine del contratto con lo Swansea.  Il ventinovenne coreano può ricoprire  tutti i ruoli del centrocampo, oltre ad un apporto significativo a livello di marketing per il club. Si chiama Sung-Yueng Ki, è coreano ed  ha appena compiuto 29 anni (24 gennaio), è un centrocampista centrale dello Swansea con contratto in scadenza a giugno. Il Milan sarebbe dunque ad un passo dal chiudere la trattativa, per la quale sarebbe attesa soltanto la firma. Mirabelli lo conosce bene, i due si sono incrociati al Sunderland nella stagione 2013/14. Il coreano si trovava lì in prestito, per poi tornare allo Swansea a fine stagione. Sung-Yueng Ki è al suo quinto anno in Galles, la sua migliore stagione può essere considerata la 2014/15, conclusa con 8 gol in Premier e con l’elezione quale miglior giocatore del suo club.  La prima maglia europea di Sung Yong Ki appartiene al Celtic, che lo ha acquistato nel 2009, quando aveva solo 20 anni, versando al Seul circa 2 milioni di sterline. Il giocatore vanta anche  97 presenze con la nazionale sudcoreana. Ha fatto parte anche della rappresentativa olimpica che, ai Giochi di Londra nel 2012, ha conquistato il bronzo.

Una scelta che se confermata lascerebbe sicuramente qualche dubbio nonostante il costo del cartellino sia praticamente zero. Il giocatore oltre ad avere problemi fisici vanta la sua stagione migliore addirittura a 3 anni fa. Un po’ poco per potersi considerare il vice Kessie, tutt’altro in quanto a forma fisica e prestanza atletica. Chiaramente parliamo di un giocatore che andrebbe a dar man forte al livoriano in caso di necessità. Il Milan dunque sembra orientato ad un tipo di mercato ad investimento ridotto, nel caso dovesse arrivare la qualificazione Champions allora si potrebbe affrontare un discorso di tutt’altra natura economica.