Milan, è fatta anche per Laxalt: accordo raggiunto col Genoa

© foto www.imagephotoagency.it

Altro colpo di calciomercato per Maldini e Leonardo: arriva anche Laxalt dal Genoa

Il Milan dopo i colpi ravvicinati di Higuain, Caldara e Bakayoko si appresta a impreziosire ulteriormente un calciomercato iniziato tardi per vicessitudini societarie ma che ha visto in Leonardo (e ora anche Maldini) due veri maestri della compravendita. Nelle ultime ore infatti la società di via Aldo Rossi ha raggiunto l’accordo con il Genoa per l’acquisizione a titolo definitivo di Diego Laxalt per 18 milioni. La cifra pattuita dai due club non è casuale: i rossoneri infatti nelle prossime ore riceveranno 14 milioni dal club di Enrico Preziosi in funzione del riscatto obbligatorio che il Genoa deve esercitare per Gianluca Lapadula, a questa cifra i rossoneri ne aggiungeranno altri 4 che devolveranno direttamente nelle casse genoane per prelevare il terzino uruguaiano tra i più positivi nello scorso mondiale. Per il classe ’93 è un ritorno a Milano dopo la breve e infruttuosa avventura vissuta con la maglia dell’ Inter nel 2013 dove ha ottenuto zero presenze con la prima squadra. Con il Milan Laxalt firmerà un quadriennale mentre è ormai questione di ore per l’ufficialità di Castillejo in rossonero, 18 milioni la cifra spesa dal Milan che però potrà risparmiare i quasi 4 milioni a stagione percepiti da Carlos Bacca destinato a tornare al Villarreal questa volta a titolo definitivo.

Domani potrebbe dunque arrivare la chiusura totale dell’operazione che permetterà al Milan di liberare un ulteriore spazio nelle propria batteria di terzini mancini provando a sbloccare l’operazione parallela con il Psg per uno scambio tra Julian Draxler e Ricardo Rodriguez lungamente corteggiato dal club parigino. L’arrivo di Laxalt e quello di Draxler, insieme all’affare ormai ultimato con il Villarreal per Castillejo, concluderà il calciomercato del Diavolo che ad un anno di distanza dalla, poi appuratasi disastrosa, campagna acquisti della scorsa estate può finalmente tornare a rialzare la testa nella corsa alle prime quattro posizioni.

Articolo precedente
Milinkovic-SavicLeonardo scatenato sul mercato, ma non è finita: per Milinkovic le speranze non sono ancora morte
Prossimo articolo
Scaroni, parla il presidente: ecco come Elliott rilancerà il Milan