Milan, conclusa l’estate delle Nazionali: ora tutti agli ordini di Giampaolo

Kessie
© foto www.imagephotoagency.it

Si è conclusa la parentesi estiva delle Nazionali: adesso il Milan può pensare alla stagione con tutti gli uomini agli ordini di Giampaolo

Le Nazionali non hanno ancora iniziato il loro cammino 2019-20, ma a questo punto si può certificare che le pendenze con la passata stagione sono terminate. Dopo la fine delle attività di club lo scorso giugno, è cominciata la lunga estate delle rappresentative tra Coppa America, Coppa d’Africa ed Europeo U21. Un carico di impegni che ha generato un riverbero sull’estate dei giocatori. Nell’immediata vigilia di Ferragosto, l’approdo di Bennacer a Milanello segna in ogni caso la conclusione delle vacanze dovute agli impegni in Nazionale.

La Finale di Coppa d’Africa fra Senegal e Algeria si era disputata il 9 luglio e all’inizio della settimana successiva Ismaël, dopo aver alzato il trofeo, aveva sostenuto le visite mediche con il Milan. Dopo aver lavorato ed essersi allenato anche in estate il centrocampista algerino è pronto per entrare nella fase di preparazione prima e di ritmi di lavoro con la squadra poi. Sempre reduce dalla Coppa d’Africa, Kessie ha raggiunto Milanello per la nuova stagione il 5 agosto: non ha ancora esordito in amichevole, ma l’appuntamento appare ormai vicino.

Il 30 giugno era invece arrivato Paquetá, la cui Finale di Coppa America, vinta dalla sua Seleçao si era giocata il 7 luglio a Rio De Janeiro, con il 3-1 del Brasile sul Perù. Tra i “nazionali”, il brasiliano è quello che è arrivato prima e che ha debuttato prima, contro il Feronikeli in Kosovo. Subito dopo aver lasciato il proprio posto ai compagni per senso di responsabilità all’Europeo U21, anche ha sfruttato l’onda lunga del lavoro post-infortunio che aveva svolto per provare a disputare la rassegna continentale. Davide si è tenuto in forma e si è presentato pronto al raduno.

Adesso testa e gambe solo per le prime gare ufficiali rossonere contro Udinese e Brescia, anche se la stessa stagione 2019-20 sarà ricca di convocazioni nelle varie Nazionali per i milanisti: Donnarumma e Romagnoli sono nel giro azzurro, nel quale aspirano a inserirsi Calabria e a tornare Conti, Caldara e Bonaventura, mentre nazionali del loro paese sono Rodriguez, Kessie, Bennacer, Çalhanoğlu, Piątek, Paquetá, Laxalt e André Silva. Con Suso che resta in corsa per le convocazioni della Spagna.

Fonte: acmilan.com