Milan, Bennacer ha stupito tutti: è il padrone della regia rossonera

© foto Bennacer, migliore in campo - foto Daniele Buffa/Image Sport

Bennacer ha ormai preso a tutti gli effetti le chiavi in mano della regia del Milan. Con lui la squadra gira alla grande

In poco più di un anno dal suo arrivo al Milan, Ismael Bennacer si è conquistato alla grandissima la mediana rossonera e il titolo di costruttore di gioco. Oggi infatti, il centrocampista algerino, è un assoluto titolare del Milan, e, dopo aver scalzato Lucas Biglia nella passata stagione, sta relegando al ruolo di riserva, anche Sandro Tonali. Bennacer costruisce gioco, tesse la tela della manovra del Diavolo e inoltre, recupera anche un sacco di palloni. Per fare il definitivo salto di qualità però, bisogna limitare le palle perse e i cartellini gialli presi.

Acquistato dall’Empoli per 16 milioni di euro nell’agosto 2019, oggi il classe 1997 ha raddoppiato il suo valore di mercato. Paolo Maldini e tutto il Milan si sfregano le mani per il buon affare, ma devono stare attenti alla clausola rescissoria di 50 milioni (valida solo per l’estero) inserita nel contratto, se non vogliono perdere il giocatore. In quest’ottica, il quotidiano Tuttosport, ha paventato l’ipotesi, entro fine stagione, di un rinnovo di contratto per Bennacer, alzando la clausola rescissoria e prolungando l’accordo fino al 2025.