Mattia De Sciglio

© foto www.imagephotoagency.it

Nome: Mattia

Cognome: De Sciglio

Luogo e data di nascita: Milano, 20 ottobre 1992

Altezza: 183 cm

Peso: 74 kg

Ruolo: Terzino destro, terzino sinistro, centrocampista destro

Squadra di appartenenza: Milan

Stato contrattuale: Scadenza il 30 maggio 2016 

Costo del cartellino: 12 milioni di Euro

Carriera: Prelevato dal Milan all’età di dieci anni, Mattia De Sciglio percorre tutte le tappe del settore giovanile rossonero  partendo dagli esordienti e concludendo con la conquista della Coppa Italia Primavera nel 2010. Nella stagione 2011-2012 viene promosso in prima squadra dove sceglie il numero 52. Esordisce subito con una partita continentale, la prima del girone di Champions del 2012, contro i cechi del Viktoria Plzen; in campionato, invece, esordisce alla 32ma giornata contro il Chievo (vittoria rossonera per 1-0). Nella stagione successiva, De Sciglio, conquista la maglia da titolare (la numero 2 dopo la partenza di Taiwo) collezionando 33 presenze totali con la prima squadra e persino l’esordio con la Nazionale italiana allora allenata da Cesare Prandelli. Il campionato 2013-2014 sarà invece caratterizzato da frequenti infortuni che lo allontanarono dal campo per diverse settimane ma che non compromisero il suo ruolo di primo piano nelle gerarchie dei tecnici che si sono susseguiti.

Caratteristiche: Dotato di ottima corsa e resistenza, De Sciglio, è uno dei migliori prospetti del calcio italiano. Nonostante sia impiegato spesso in un ruolo non suo, quello di terzino sinistro, il numero 2 del Milan ha sempre dimostrato un’ottima propensione all’adattamento e alla lettura della partita sapendo saggiamente alternare sia sovrapposizioni esterne che interne.

Voto complessivo del giocatore: 15/20

Articolo precedente
I dubbi di Galliani su de Vilhena
Prossimo articolo
Ignazio Abate