Marco Van Ginkel, il fenicottero del centrocampo

© foto www.imagephotoagency.it

Marco van Ginkel il “Fenicottero” preso dal Milan. Alto quasi un metro e novanta, dalle lunghe leve, forse un po’ leggerino, si trova a suo agio nel ruolo di centrocampista centrale, ma è molto forte anche come mezz’ala.

Molto utilizzato nel Vitesse, non ha trovato spazio nel Chelsea. Ha un buon tiro, un’ottima visione di gioco e una buona capacità di lanciare. Non ha assolutamente paura di entrare in scivolata, il poco peso però può limitarlo nella fase di interdizione e subisce molto il pressing avversario. La sua esperienza nell’Eredivisie (2009/2013) è stata condita da 111 presenze, 23 gol e 18 assist mentre al Chelsea ha totalizzato solo 2 presenze con la prima squadra.

Articolo precedente
Zakaria Bakkali: al PSV, l’osservato speciale del Milan
Prossimo articolo
Andrea Belotti, caratteristiche e scheda tecnica del giocatore