Lorenzo Colombo, un solo gol e sei già nella storia: i dettagli

Lorenzo Colombo
© foto www.imagephotoagency.it

L’attaccante scuola Primavera, Lorenzo Colombo, potrebbe già entrare di diritto nella storia del Milan con un gol: ecco come

In attesa di capire se sarà effettivamente lui il titolare designato a sostituire sua maestà Zlatan Ibrahimovic risultato positivo al Covid-19, il giovane attaccante proveniente dalla Primavera, Lorenzo Colombo, potrebbe già entrare a piedi pari nella storia del Milan.

Con un gol realizzato nella delicata sfida di stasera, infatti, l’attaccante risulterebbe il più giovane calciatore della storia del Milan di tutte le competizioni e, con i suoi 18 anni e 200 giorni, precederebbe M’Baye Niang attualmente in testa dopo la rete alla Reggina del dicembre 2012.

Una motivazione doppia per un giocatore che pare aver il gol nel sangue e ne ha dato i primi sprazzi con il suo bellissimo pre-campionato caratterizzato da una parabola imparabile nella vittoria contro il Monza a San Siro e un gol di rapina realizzato contro il Novara, a Milanello.

Tutto in una notte, quindi, ma non solo: un gol in una partita importante come quella di stasera, potrebbe definitivamente incoronare Colombo quale prima alternativa a Ibrahimovic anche negli altri match in programma da qui al ritorno dello svedese.