Le parole di Taison preoccupano: 30 milioni per il brasiliano sono troppi

© foto www.imagephotoagency.it

Taison ha parlato di un’offerta di 30 milioni del Milan la scorsa estate. Dopo il rifiuto dello Shakhtar, i rossoneri hanno virato su Rebic

Taison ha parlato di un’offerta di 30 milioni del Milan la scorsa estate. Dopo il rifiuto dello Shakhtar Donetsk, i rossoneri hanno virato su Ante Rebic con uno scambio di prestiti con l’Eintracht Frankfurt.

Qualora fossero confermate le affermazioni del brasiliano, sicuramente bisognerebbe parlare di errore di valutazione del Milan. I 30 milioni che i rossoneri avrebbero offerto agli ucraini sembrano sproporzionati anche alla luce delle ristrettezze economiche in cui versa il club milanista. Il giocatore ha 31 anni e non sembra quel talento in grado di far fare il salto di qualità ad una squadra. Ma è anche probabile che, in accordo con il proprio agente, il brasiliano abbia voluto proporsi sul mercato tirando fuori un voce sui rossoneri senza riscontro.