Kessie punto di riferimento per il Milan: ecco a che punto è il rinnovo

© foto Milano 08/11/2020 - campionato di calcio serie A / Milan-Hellas Verona / foto Image Sport nella foto: esultanza gol Franck Kessie

Kessie in poco tempo è passato dall’essere spesso in discussione a essere insostituibile. L’ivoriano è un punto fermo del Milan

La storia di Franck Kessie con il Milan è ricca di alti e bassi. In questo periodo, siamo sicuramente in una fase di ‘up’ in cui fare a meno dell’ivoriano in mezzo al campo, è difficile. La straordinaria intesa con Ismael Bennacer, sta relegando a un ruolo di comprimario anche Sandro Tonali. Kessie, che dalla partita di domani potrebbe diventare il nuovo rigorista della squadra, è un punto fermo del Milan di Stefano Pioli. Le problematiche del passato, e i rumors di mercato sono alle spalle. Ora Kessie corre veloce verso il rinnovo di contratto. Paolo Maldini e i suoi collaboratori non devono sottovalutare che l’accordo con il centrocampista, scade nel giugno 2022. Non una data prossima, ma nemmeno troppo lontana per un giocatore che ha mercato.

LA SVOLTA

Il momento in cui Kessie ha svoltato, può essere riconducibile all’arrivo di Zlatan Ibrahimovic. Nel post lockdown primaverile, il numero 79 del Milan è assolutamente un altro giocare. Corre molto, recupera palloni e si inserisce quando vede un’opportunità da gol. Sul fronte rinnovo per ora non si registrano sviluppi, ma siamo certi che la dirigenza rossonera non tarderà ancora molto ad avviare i contatti con l’entourage del calciatore.