Kessie al Wolves: nuovo affare sull’asse Milan-Mendes

Kessie
© foto www.imagephotoagency.it

Kessie al Wolves: il centrocampista del Milan sarebbe finito sotto l’obiettivo del Wolverhampton che avrebbe presentato un’offerta allettante

Franck Kessie al Wolves: una nuova operazione sull’asse Milan-Mendes, dopo quelle di Cutrone e André Silva, prende forma. Il Wolverhampton, squadra inglese sotto l’indiretto controllo del super-agente portoghese, avrebbe presentato un’offerta da 28 milioni per Franck Kessie.

Secondo quanto rivelato da Sportitalia, i Wolves avrebbero presentato negli uffici di via Aldo Rossi 25 milioni di euro più 3 di bonus per il cartellino dell’ex Atalanta. Il Milan avrebbe detto sì rimandando la decisione finale al Kessie che, al momento, non avrebbe dato il proprio consenso al trasferimento. Il problema principale per la buona riuscita dell’operazione riguarda l’ingaggio: il Wolverhampton ha offerto 2,7-2,8 milioni netti annui mentre lui ne vuole 4.

Kessié al Wolverhampton: operazione che genera plusvalenza

Pagato 28 milioni di euro nell’estate 2017, la cessione di Kessie a queste cifre permetterebbe al Milan di generare una plusvalenza di circa 10 milioni di euro. Un’operazione fruttuosa che potrebbe, magari con la contemporanea cessione di André Silva, permettere ai rossoneri di chiudere l’operazione con l’Atletico Madrid per Correa e magari passare l’ultimo mese di calciomercato nella speranza che da Madrid arrivino notizie confortanti sul futuro di Luka Modric.