Infortunio Donnarumma, lesione al bicipite femorale: i tempi di recupero

Donnarumma
© foto www.imagephotoagency.it

Donnarumma sembra soffrire di uno stiramento e potrebbe saltare le due partite con l’Italia. Ecco i possibili tempi di recupero

Gigio Donnarumma è stato costretto ad uscire per infortunio nel primo tempo di SPAL-Milan. Il portiere dopo un rinvio si è toccato la gamba ed ha immediatamente chiesto il cambio. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, l’estremo difensore rossonero nelle prossime ore sarà sottoposto ad ulteriori accertamenti per valutare le sue condizioni fisiche. Donnarumma, che potrebbe essere tra i sacrificati sul mercato dopo la mancata qualificazione alla Champions League, potrebbe saltare le partite con la Nazionale dell’8 giugno contro la Grecia ad Atene e due giorni dopo con la Bosnia a Torino.

La sensazione è che il numero 99 soffra di uno stiramento, lo stesso infortunio che lo aveva colpito ad inizio aprile proprio dopo un calcio di rinvio. Se così fosse, Donnarumma dovrebbe tornare disponibile entro 2 settimane.

AGGIORNAMENTO

«AC Milan comunica che nella giornata odierna, il portiere Gianluigi Donnarumma si è sottoposto a degli esami strumentali che hanno rilevato una lesione del muscolo bicipite femorale della coscia destra», si legge nel comunicato diffuso dal club.