Genoa-Milan, i top e i flop della partita

Calhanoglu
© foto www.imagephotoagency.it

Ecco i top e i flop del match di oggi di Marassi tra Genoa e Milan. Donnarumma super

Tre punti per il Milan che torna al quarto posto dopo qualche settimana. Obiettivo raggiunto, ma la strada per la Champions League è ancora lunga. Scopriamo quali sono stati i migliori e i peggiori di Genoa-Milan.

FLOP

Calhanoglu – Ancora un’altra bocciatura del turco che non riesce ad incidere nel match. Nonostante le difese di Gattuso per il giocatore non ci sono più alibi. Deve svegliarsi al più presto.

Musacchio – Non perfetto in area piccola, soprattutto sulle respinte. Se Donnarumma è costretto a fare i miracoli è anche colpa sua.

Pandev – Voleva vendicarsi da ex interista, ma conclude poco o niente. Sterile e opaco per gran parte del match.

TOP

Donnarumma – Il migliore in campo, salva il Milan 4 o 5 volte. Un miracolo dopo l’altro annulla il Genoa e rilancia i propri compagni verso la vittoria.

Borini – Ci prova un paio di volte, ma Radu gli chiude la strada. Poi concretizza l’azione di Andrea Conti portando in vantaggio il Milan.

Bakayoko – Padrone in mezzo al campo, è l’unico nel primo tempo a giocare a ritmi alti. Nel secondo tempo ci mette una pezza spesso e volentieri nel centrocampo leggero composto da Calhanoglu e Paquetà.

 

Articolo precedente
ContiSocial: Conti allontana le critiche, Romagnoli suona la carica
Prossimo articolo
Stampa RassegnaRassegna stampa di Martedì 22 Gennaio