Fiorentina, Benassi fuori dal coro: «Europa meritata dal Milan»

© foto www.imagephotoagency.it

Marco Benassi dimostra di avere euità nei giudizi e riconosce i meriti del Milan nella scorsa stagione

L’attesa per la decisione del Tas di Losanna dopo la sentenza Uefa aveva provocato un mare di critiche. Soprattuto la Fiorentina non le aveva mandate a dire sia per quanto riguarda il giudizio finale sia soprattuto per quanto riguarda le tempistiche. La preparazione di Milan, Atalanta e Fiorentina è stata parzialmente condizionata dal ricorso e dai ritardi nelle decisioni, motivo per cui anche Pioli aveva alzato la voce. Nei fatti, però, pochi hanno poi ammesso i meriti dei rossoneri e l’equità del giudizio del Tas sulla situazione.

EUROPA – Sicuramente per la Viola sarebbe stata un’occasione da sfruttare per entrare in Europa League nonostante la classifica deficitaria della scorsa stagione. Tuttavia, il Milan aveva meritato sul campo la qualificazione ed innegabile che nella continuità dello scorso anni i rossoneri abbiano guadagnato l’Europa senza rubare niente a nessuno. Poi le vicende tra Yonghong Li avevano fatto dimenticare il lavoro di Gennaro Gattuso e l’impegno della squadra nel girone di ritorno.

MERITI – Ai microfoni di Radio Bruno, direttamente dal ritiro della Viola a Tegelen, Marco Benassi ha riconosciuto i meriti del Milan: «L’Europa League l’aveva meritata il Milan sul campo, è giusto che la giochino loro. Io tifo sempre per le italiane». Va reso onore al centrocampista (tra l’altro ex Inter) che ha dimostrato sportività ed equità nei giudizi anche in una situazione sfavorevole per la propria squadra.

Articolo precedente
Paolo MaldiniMilan, sul tuo aereo di ritorno ci sarà anche Gordon Singer
Prossimo articolo
Concluso l’incontro tra Leonardo e l’ag. di Bernard: ecco gli aggiornamenti