ESCLUSIVA MN24 – Ag. Szoboszlai: «Milan grande club, Rangnick scelta giusta»

© foto www.imagephotoagency.it

Abbiamo intervistato in esclusiva Matyas Esterhazy, fondatore della Em Sports e agente di Szoboszlai, giovane talento del Salisburgo finito nel mirino del Milan

Abbiamo intervistato in esclusiva Matyas Esterhazy, fondatore della Em Sports e agente di Szoboszlai, giovane talento del Salisburgo finito nel mirino del Milan.

Szoboszlai è un giocatore molto interessante nel panorama europeo. Ci descrivi le sue caratteristiche tecniche?
«È un centrocampista box to box con grandi qualità fisiche e tecniche. Ha una grande visione di gioco , è un assist man ed è uno specialista sui calci piazzati. Ha tutto per diventare uno dei migliori nel proprio ruolo».

Il Milan, che negli ultimi tempi punta molto sui talenti giovani, sembra molto interessato al giocatore.

«Il Milan è uno dei club più importanti della storia del calcio. Ora ha una nuova filosofia per comprare i giovani talenti e affiancarli a compagni con più esperienza. L’obiettivo è costruire una squadra che possa tornare in alto. Ho molto apprezzato la scelta di acquistare Theo Hernandez, Bennacer e Rafael Leao. Anche l’arrivo di Rebic si è rivelato un ottimo investimento da quando il giocatore ha iniziato a giocare regolarmente. Sfortunatamente non sono arrivati ancora i risultati, ma arriveranno».

Ragnick potrebbe diventare il nuovo direttore sportivo del Milan. Questo potrebbe agevolare una trattativa per Szoboszlai?

«Ralf Rangnick è un manager con grande visione e naturalmente uno dei migliori scopritori di talenti. Potrebbe essere il profilo perfetto per un club che vuole scoprire talenti. Oppure che cerca giovani top player».

C’è qualche altro ragazzo della tua scuderia che secondo te potrebbe giocare in Serie A?

«Sto puntando molto sui giovani promettenti di questa zona. Peter Pokorny, classe 2001, è un nazionale U21 della Slovacchia. E’ nel giro dei titolari del Liefering e nei prossimi due anni farà parlare di sé».