Donnarumma vuole solo il Milan. La società cosa fa?

Donnarumma
© foto www.imagephotoagency.it

Donnarumma sembra avere le idee chiare e vede solo rossonero. Palla lanciata al Milan che ora dovrà decidere

Donnarumma ha già iniziato la sua stagione 2019/20 presentandosi a Milanello per i consueti test fisici pre ritiro estivo. Ha entusiasmo da vendere e le sue intenzioni future sono quelle di restare ancora per tanto tempo al Milan. Gigio sembra abbia già comunicato, dopo aver consultato la famiglia, alla società e al suo entourage la sua intenzione di voler continuare la sua carriera nel club rossonero. La prima vera offerta sul giovane talento italiano era arrivata dal PSG che proponeva uno scambio tra Donnarumma e Areola più un conguaglio economico di 20 milioni di euro: tale proposta è stata immediatamente rifiutata dal club rossonero e il trasferimento a parigi, come dimostrato  dalle ultime parole d’amore del classe 99 verso il Milan, non è mai stato di grande gradimento al portiere.

Il club di via Aldo Rossi è ora alle prese col mercato, non solo in entrata ma anche in uscita. L’esternazione colma di gioia di Donnarumma porta il Milan a dover guardare nuovi orizzonti eliminando il portiere dalla lista dei partenti. I principali indiziati per fare cassa sono Diego Laxalt e Ricardo Rodriguez, per via del sovraffollamento sulla fascia sinistra dopo l’arrivo di Theo Hernandez, Suso, ma sul giocatore Giampaolo vuole lavorarci su, e Kessie per il quale è forte l’interesse di alcune squadre di Premier League.