Donnarumma, Areola più 20 milioni è l’ultima offerta ridicola di Leonardo

Donnarumma
© foto www.imagephotoagency.it

Leonardo ha proposto al Milan un’offerta ridicola: Areola più 20 milioni per Donnarumma. Se vogliono fare lo scambio con Mbappé…

Secondo quanto riportato da Sky Sport, il PSG avrebbe offerto 20 milioni più il cartellino di Areola per Donnarumma. Un’offerta ridicola che il Milan non dovrebbe mai accettare  perché controproducente sia dal punto di vista economico che tecnico. Con 20 milioni cash non cambierà di certo il futuro del Milan, mentre il portiere francese non è proprio il profilo adatto ai rossoneri. Non solo perché ha già 26 anni e guadagna 2 milioni netti a stagione, ma anche perché non dà le garanzie tecniche necessarie per il futuro. Tutto qua? No, aggiungiamo che Areola è un assistito di Raiola (passiamo quindi dalla padella alla brace) e andrebbe a fare il secondo di Reina: insomma la valutazione fatta dal Psg per il proprio portiere, pari a 30 milioni, è esagerata.

Non si capisce perché il Milan dovrebbe comprare un secondo portiere – e nemmeno tra i più forti – valutandolo ben 30 milioni e compromettendo la crescita di Plizzari. A Leonardo sono bastati pochi giorni per dimenticare il Milan e presentarsi con una proposta che umilia la storia rossonera. La sua amicizia con Raiola è la base per un’autentica beffa ai danni del Milan. Va bene Leo, ci aggiungiamo noi 20 milioni e ti diamo come contropartita Donnarumma per Mbappé.