Diego Laxalt: diverse squadre su di lui. Prezzo del cartellino stabilito

Laxalt
© foto Twitter

Diego Laxalt è ormai sul mercato dal momento dell’arrivo di Theo Hernandez. Diversi club si stanno muovendo per acquistarlo

Dopo l’acquisto di Theo Hernandez, il Milan ha deciso che il futuro del suo terzino sinistro Diego Laxalt sarà lontano da Milanello. La necessità di fare cassa e plusvalenza e soprattutto il sovraffollamento nel reparto degli esterni bassi, costituito attualmente dal neo-acquisto francese, l’uruguaiano, Ricardo Rodriguez e Strinic, hanno spinto il club rossonero a porlo sul mercato. Nonostante Laxalt abbia espressamente dichiarato, durante la Coppa America, la sua volontà e duttilità di poter ricoprire benissimo il ruolo di terzino sinistro anche nel 4-3-1-2, la società milanista ha dal canto suo deciso di non puntare più sull’ex Genoa. Nella sua unica stagione al Milan, il classe 93 non ha per nulla incantato San Siro e la dirigenza mostrandosi più come una pessima copia del giocatore pimpante ammirato a Genova. Laxalt ha collezionato solo 20 presenze senza segnare o fare assist.

Sul terzino uruguaiano si sono mossi a chiedere informazioni diversi club sia italiani che esteri. Le società della Serie A interessate a Laxalt sono proprio Atalanta, Fiorentina e Torino, con quest’ultimi molto forte sul giocatore. Le sirene estere giungono sia dalla Premier League, sponda Newcastle, che dalla Russia capitanata dallo Zenit. Ad ogni modo, il Milan ha fissato il prezzo del cartellino del proprio terzino a 15 milioni, una cifra abbordabile per tutte le società sopraccitate.