Coronavirus: Lombardia verso la chiusura, ma la Serie A andrà avanti

© foto www.imagephotoagency.it

Il Governo è al lavoro per emanare un decreto che potrebbe dichiarare “zona rossa” molti territori. La Serie A va avanti

Il Governo è al lavoro per emanare un decreto che potrebbe dichiarare “zona rossa” molti territori. In primis la Lombardia, ma anche le province di Modena, Parma, Reggio Emilia, Piacenza, Rimini, Pesaro e Urbino, Venezia, Padova, Treviso, Asti e Alessandria. Sono previste misure urgenti per il contenimento del contagio nei territori sopraccitati anche grazie alla chiusura dei servizi educativi e scolastici, delle discoteche, degli impianti sciistici, dei musei, degli esercizi commerciali (nei fine settimana) e di altri luoghi pubblici.

Per quanto riguarda il calcio, dovrebbe proseguire l’attività della Serie A seppur a porte chiuse. Di conseguenza anche gli allenamenti delle squadre dovrebbero proseguire nonostante i provvedimenti. Ad ore sono attesi i documenti ufficiali del Governo.