Chi è Angel Correa? Scopriamo assieme l’oggetto dei desideri del Milan

Angel Correa
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan è alla ricerca della seconda punta da affiancare a Piatek e pare aver trovato in Angel Correa il compagno ideale. Vediamolo assieme

Le voci di mercato che vedo il Milan forte su Angel Correa si fanno sempre più insistenti e la disponibilità dell’Atletico Madrid di sedersi al tavolo con i dirigenti rossoneri ne sono la dimostrazione: tra domanda e offerta la differenza è veramente residua e finalmente Piatek avrebbe al suo fianco un partner ideale

Angel Correa è nato il 9 marzo 1995 a Rosario, Argentina. I primi passi nel mondo calcistico li ha mossi nel San Lorenzo dove entra a far parte del gruppo dell’Under 12. Poco prima di esordire in prima squadra nel luglio del 2014, riceva la benedizione proprio di quello che un tempo era un vescovo e che ora è papa Francesco. Nel 2014 arriva la chiamata dell’Atletico Madrid che lo preleva per 7.5 milioni di euro dal San Lorenzo. L’avventura nel suo paese culmina con la vittoria della Coppa Libertadores.

All’Atletico Madrid la sua breve carriera subisce uno subisce uno stop importante quando li viene diagnosticato un tumore benigno al cuore: operato a New York, riprende poi la sua vita normale da calciatore sempre in Spagna. Esordisce quindi nella Liga l’anno successivo  contro il Las Palmas subentrando a Oliver Torres e concludendo la stagione con 36 presenze, 10 gol e 7 assist in tutte le competizioni. Con i Colchoneros ha disputato complessivamente 188 partite con un bottino di 28 gol e 31 assist e vincendo una Supercoppa spagnola e una Uefa Europa League.

Nei suoi anni tra il San Lorenzo e l’Atletico Madrid, Correa ha giocato in quasi tutti i ruoli d’attacco partendo dalla trequarti giungendo sino a ricoprire la posizione di prima punta. Se dovessimo fare una classifica dei ruoli dove ha giocato il classe 95, l’ala destra ricoprirebbe la prima posizione trovando però al secondo posto il ruolo di seconda punta. Per quest’ultimo motivo il profilo di Correa piace e anche tanto ai dirigenti del Milan che lo vogliono assolutamente come compagno ideale di Piatek.