Cambiano gli interpreti, ma il gioco di Pioli c’è sempre

© foto Stefano Pioli, tecnico del Milan - foto Daniele Buffa/Image Sport

Un Milan con diverse assenze ha portato a casa un buon pareggio contro un’Atalanta in forma. Pioli continua la striscia positiva

Un Milan con diverse assenze ha portato a casa un buon pareggio contro un’Atalanta in forma. Senza Theo Hernandez e Bennacer (titolarissimi di questa stagione) il Milan ha saputo comunque creare gioco e tenere testa ai nerazzurri. Hakan Calhanoglu ancora in rete e in giornata è stato autore del gol del vantaggio con uno splendido calcio di punizione (come ai tempi del Bayer Leverkusen). Stefano Pioli sembra aver trovato il sistema di gioco per far rendere tutti al massimo, anche quando cambiano gli interpreti. Unica nota stonata Lucas Biglia, che comunque presto si svincolerà e non rientrerà nel progetto tecnico. Il Milan di questa sera è un lontano parente di quello dell’andata e la conferma biennale di Pioli sulla panchina rossonera sembra una scelta conservativa che potrà dare i sui frutti.