Calciomercato, possibile allungamento della sessione di gennaio

Calciomercato Hotel Melia
© foto www.imagephotoagency.it

Novità importanti riguardo il possibile allungamento della sessione di calciomercato invernale: troppo pochi 15 giorni

Sembra non esserci totale accordo tra gli organi federali per confermare la durata già stabilita dell’attuale sessione invernale che, ad oggi, durerebbe solo 15 giorni dal 3 al 18 gennaio. Tra gli argomenti che verranno trattati durante l’assemblea del 20 dicembre la data potrebbe slittare di qualche giorno: infatti la FIGC, la Federazione Italiana Giuoco Calcio, vorrebbe ripristinare la chiusura al 31 gennaio, come avveniva negli ultimi anni. Stesso discorso anche per il calciomercato estivo che dovrebbe terminare il 31 agosto. L’ultima parola però spetterà alle Leghe.

La formula abbreviata delle sessioni di calciomercato non ha convinto dunque totalmente i presidenti della varie squadre di calcio: il Milan che in Inverno dovrà obbligatoriamente muoversi sul fronte arrivi portando in rossonero almeno due nuovi innesti (uno a centrocampo e uno in attacco) avrà presumibilmente bisogno di più tempo anche per poter mettersi al pari con le scadenze degli altri campionati come ad esempio quello della Premier League che si prenderà l’intero mese di gennaio per intavolare e concludere trattative.
Come nelle ultime tre sessioni, anche la prossima in Italia si terrà all’Hotel Melià sito in via Masaccio 19 a Milano.

Articolo precedente
BerettaMilan, gli Under 18 crescono bene: tutti i risultati delle giovanili
Prossimo articolo
Milinkovic-SavicMilinkovic-Savic strizza l’occhio al Milan e a… Ronaldinho – SOCIAL