Calciomercato Milan, le cessioni: Bakayoko resta al Chelsea, Biglia in Argentina?

© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato Milan: oltre a Suso, Donnarumma e André Silva i dubbi riguardano anche il futuro di Lucas Biglia richiesto in patria

Il calciomercato Milan ripartirà necessariamente da qualche partenza, ufficiali gli addii di Bakayoko, Montolivo, Jose Mauri e Abate (qualche dubbio riguardo Zapata che entro il 30 giugno può rinnovare) i rossoneri hanno ora il dovere di valutare il destino di altri giocatori attualmente in rosa come Lucas Biglia e Suso.

Per quanto riguarda l’argentino il suo contratto in scadenza nel 2020 è una conferma di una possibile partenza già in questa sessione estiva ma i già tanti addii sulla linea mediana potrebbero anche spingere la dirigenza a trattenere il regista argentino come elemento valido per le rotazioni di Marco Giampaolo, futuro tecnico rossonero. Le richieste per Biglia arrivano per lo più dall’argentina con il Boca che vorrebbe arricchire il proprio centrocampo con un giocatore d’esperienza e tra i protagonisti dell’ultimo argento Mondiale nel 2014.

Chi, come detto, ha già salutato Milanello è Tiemoué Bakayoko che recentemente attraverso le parole del proprio agente a l’Equipè ha confermato la propria volontà di restare al Chelsea nella prossima stagione: «Ci sono alcuni club piuttosto interessati, abbiamo ricevuto tante proposte, ma diamo priorità al Chelsea. C’è la Champions League e stiamo cercando stabilità, Tiémoué ha deciso di rimanere a Londra».