Cagliari-Milan in streaming e diretta tv: ecco come vederla

Bonaventura Napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Domenica sera  alle ore 20.30 il Milan scenderà in campo contro il Cagliari per la quarta giornata della Serie A 2018/19. Ecco come vederla in streaming e diretta tv

Domenica 16 settembre torna il Milan in campionato e lo fa ripartendo da Cagliari. Gara insidiosa per i rossoneri contro la squadra allenata da Rolando Maran che vuole confermare quanto fatto vedere contro l’Atalanta. Terza gara ufficiale per i rossoneri che hanno saltato la prima giornata contro il Genoa a causa della tragedia del ponte Morandi e si ritrovano attualmente con tre punti in classifica grazie al successo ottenuto alla prima a San Siro contro la Roma. SEGUI CAGLIARI-MILAN LIVE SU MILAN NEWS 24! 

Cagliari-Milan streaming e diretta tv

La gara Cagliari Milan sarà visibile in esclusiva su Sky Sport Serie A (satellite, digitale terrestre e fibra) e Sky Sport 251 (satellite e fibra). Ampio pre e post partita. Calcio d’inizio alle ore 20,30. In streaming la partita sarà visibile per gli abbonati Sky su Sky Go, che consente di vedere i programmi Sky su pc e dispositivi mobili. Tre delle gare di Serie A verranno invece trasmesse su DAZN: Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND.

Cagliari-Milan probabili formazioni

Per la trasferta di Cagliari il Milan dovrebbe confermare il 4-3-3 con Musacchio ancora confermato al centro della difesa al fianco di Romagnoli, altra panchina per Caldara, mentre nel ruolo di terzini spazio a Calabria e Rodriguez. A centrocampo Lucas Biglia giocherà in appoggio e copertura del duo di mezzali composto da Bonaventura e Kessié mentre in avanti spazio al trittico CalhanogluHiguainSuso. Per Maran invece diversi dubbi di formazione con molti ballottaggi in corso come quello per il ruolo di trequartista con Ionita leggermente in vantaggio su Jao Pedro che proprio contro il Milan rientrerà dalla squalifica per doping. In difesa Klavan e Srna aumenteranno l’esperienza del pacchetto arretrato mentre a centrocampo Bradaric dovrebbe essere preferito a Cigarini nel ruolo di regista. In avanti Pavoletti e Sau.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Klavan, Romagna, Padoin; Castro, Bradaric, Barella; Ionita; Sau, Pavoletti A disposizione: Aresti, Rafael, Faragò, Pajac, Andreolli, Pisacane, Lykogiannis, Cigarini, Dessena, J.Pedro, Cerri, Farias. Allenatore: Maran

MILAN (4-3-3): G.Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Laxalt; Kessie, Biglia, Bonaventura; Suso, Higuain, Calhanoglu A disposizione: Reina, Simic, Abate, Caldara, Borini, Rodriguez, Mauri, Bertolacci, Bakayoko, Halilovic, Castillejo, Allenatore: Gattuso

Cagliari-Milan, i convocati

Al posto di Cutrone è stato convocato il baby Frank Tsadjout, centravanti possente della Primavera di Alessandro Lupi. Come anticipato nei giorni scorsi dalla nostra redazione, Tsadjout è molto apprezzato da Gattuso e attualmente rappresenta una valida soluzione nelle situazioni di emergenza. Proprio negli ultimi allenamenti il ragazzo è stato provato come vice-Higuain in assenza di Cutrone. Gattuso ha anche provato Borini centravanti poiché in termini numerici il Milan è un po’ carente in avanti. Questa la lista dei convocati per la partita contro il Cagliari:

PORTIERI: Donnarumma A., Donnarumma G., Reina
DIFENSORI: Abate, Calabria, Caldara, Laxalt, Musacchio, Rodriguez, Romagnoli, Zapata
CENTROCAMPISTI: Bakayoko, Bertolacci, Biglia, Bonaventura, Kessie, Mauri
ATTACCANTI: Borini, Calhanoglu, Castillejo, Higuain, Suso, Tsadjout.

Cagliari-Milan, i precedenti

I precedenti sono a favore dei rossoneri con 14 vittorie contro le 5 della formazione di casa e 14 sono le partite terminate in pareggio. I goal messi a segno sono 25 dal Diavolo e 18 dai sardi, un segno di come siano sempre state equilibrate le partite tra queste due squadre, soprattutto quelle giocate tra le mura amiche dell’attuale  squadra di Maran.

LE ULTIME DUE SFIDE – Quella di domenica sera sarà la 37esima sfida tra queste due compagni in Sardegna. Negli ultimi 10 anni sono state tante le gare terminate con un goal di scarto: la partita nell’anno dell’ultimo scudetto terminò 0-1 grazie a un goal di Strasser, con Seedorf i rossoneri vinsero 2-1 con due goal nel finale di Balotelli e Pazzini. L’ultimo precedente è terminato 1-2 in favore dei rossoneri con due goal di Kessie.

Articolo precedente
Tifosi MilanelloMilan a Cagliari, decollo ed atterraggio: grande l’entusiasmo da parte dei tifosi
Prossimo articolo
IbrahimovicIbrahimovic ne fa 500: Zlatan come non l’avete mai visto – VIDEO