Brocchi: «Devo la mia vita a Berlusconi, lui vuole il Monza contro il Milan»

Brocchi
© foto www.imagephotoagency.it

Il NY Times ha pubblicato quest’oggi un’intervista ad alcuni dei protagonisti del rilancio del Monza dopo l’arrivo di Silvio Berlusconi

Il NY Times ha pubblicato quest’oggi un’intervista ad alcuni dei protagonisti del rilancio del Monza dopo l’arrivo di Silvio Berlusconi. Il primo a elogiare il lavoro dei brianzoli in questa stagione è stato l’allenatore biancorosso: «ll sogno di Berlusconi è vedere il Monza giocare contro il Milan a San Siro. Berlusconi e Galliani ti fanno sentire valorizzato, speciale, ti spingono a fare bene per loro. Devo loro la mia vita. Come succedeva al Milan Berlusconi chiama prima delle partite, gli piace sapere come sta lavorando la squadra. Non è distaccato, ha carisma, sa trovare le giuste parole. Se uno così importante ha tempo per te, ti senti un leone» ha dichiarato Christian Brocchi.

Poi è stato il turno di Adriano Galliani: « L’obiettivo è essere in Serie A nel 2021. Comprare il Monza è stata una scelta dettata dal cuore, puramente romantica. Sono stato al Monza per 10 anni, poi sono andato in prestito al Milan per 31».